Annunci
Ultime notizie di cronaca

Canneto, trovata mannaia dietro la cassetta dell’Enel

Un coltello dietro la casetta dell’Enel. Lo hanno trovato gli agenti di polizia che stanno presidiando la zona pochi minuti fa in piazza Stampa, che si apre su Canneto il Curto, a pochi metri da piazza Stella, dove un paio di settimane fa è avvenuto il duello rusticano tra stranieri in cui sono rimaste ferite tre persone. L’arma bianca, pare a forma di mannaia, è stata rinvenuta dagli agenti su possibile segnalazione, visto che da piazza Stella, dove si trovavano a presidiare, si sono spostati nell’altro slargo, distante pochi passi, direttamente verso la centralina. A testimoniare l’accaduto i molti cittadini presenti in zona, commercianti, abitanti e clienti dei negozi. Probabilmente, il coltello era stato gettato dietro alla centralina stessa. Stamattina nella piazza sono passati i tecnici Enel che hanno aperto la “scatola” che contiene i contatti delle linee telefoniche e hanno dovuto sbattere la porta con una certa violenza perché non ne voleva sapere di richiudersi. È stata forse questa manovra a fare muovere la lama fino a un punto in cui qualcuno l’ha scorta, avvertendo poi le forze dell’ordine.
La mannaia è stata sequestrata dalla polizia che in questi giorni, insieme alle altre forze dell’ordine, sta presidiando la zona a est di piazza San Lorenzo. Pochi minuti prima, due finanzieri rincorrevano uno straniero lungo il vicolo che proprio da piazza Stampa porta a via Turati. Nel pomeriggio, per la prima volta, si sono rivisti i pusher che, probabilmente, hanno provato a capire se la zona fosse finalmente sgombra dalle divise, ma la massiccia presenza di forze di polizia ha consigliato loro di andarsene immediatamente. Soddisfatti i cittadini che da tempo chiedevano un simile presidio e che finalmente possono vivere e lavorare senza paura. Sono loro a ipotizzare che non si tratti dell’arma del ferimento di due settimane fa, un vero e proprio coltello, ma di “materiale” nascosto lì non dai magrebini (che ci sono di giorno), ma dagli africani che la sera controllano quel lembo di territorio. Difficilmente, infatti, sarebbe stato possibile recuperare non visti la mannaia alla luce del sole, quando nella piazza e in Canneto ci sono molte persone.

(Piazza Stampa. A sinistra la centralina dell’Enel)piazza stampa

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: