Spettacoli 

Domani e giovedì al Teatro Akropolis va in scena “Boxe”. Un pugile genovese sul palco

Mercoledì 6 e giovedì 7 aprile 2016, alle 21 al Teatro Akropolis va in scena “Boxe”, spettacolo ideato e diretto da Sabino Civilleri e Manuela Lo Sicco. La compagnia ha coinvolto un pugile della Celano Boxe di Cornigliano

Boxe - ph Nico Bruchi Akropolis

La VII edizione del festival Testimonianze ricerca azioni, organizzato da Teatro Akropolis con la direzione artistica di Clemente Tafuri e David Beronio, prosegue mercoledì 6 e giovedì 7 aprile 2016 alle ore 21 con la prima regionale di Boxe, spettacolo ideato e diretto da Sabino Civilleri e Manuela Lo Sicco. Andrà in scena a Teatro Akropolis in via Mario Boeddu 10, a Sestri Ponente.

Boxe approfondisce il rapporto tra sport e spettacolo, smontando la retorica epica del ring. L’eroe che combatte contro il sistema, i sacrifici che portano alla vittoria e il successo che ribalta il destino sociale degli esclusi, in questo spettacolo si rivelano concetti svuotati del loro contenuto e utilizzati solo per la loro efficacia comunicativa. La realtà è che per inerzia si replica un modello vincente finché conviene, anche se non ha più senso. In Boxe, infatti, il pugile è l’attore di una farsa. La storia racconta di una palestra in cui c’è tutto, escluso un atleta in grado di combattere un incontro. Ma il programma presenta una data e un torneo imminenti, quindi un guadagno da ottenere per tenere in vita tutta la struttura. Fra persone che si aggirano senza scopo, nella palestra l’unico impegnato in un vero lavoro è il ragazzo delle pulizie. A lui viene chiesto di combattere la gara, facendo leva sui suoi sogni e chiedendogli di non avverarli, cioè di combattere sapendo di perdere. Solo così questo mondo privo di linfa vitale continuerà a rimanere a galla. Lo sport è la metafora della società. Così si presenta una favola che nessuno vuole ascoltare.

Nel corso dei tre giorni di permanenza a Genova, gli artisti della compagnia sono impegnati nella tappa genovese del Progetto #MUTA, aperto alla comunità del territorio per condividere con il pubblico un lavoro sul ritmo, tradotto nei gesti e quindi nei movimenti del corpo.

Boxe - ph Nico Bruchi 2

La compagnia

Sabino Civilleri e Manuela Lo Sicco fondano a Palermo nel 1997 con Emma Dante la Compagnia Sud Costa Occidentale, portando in scena con la regista siciliana alcuni spettacoli di grande personalità drammaturgica e scenica, come ‘mPalermu, Carnezzeria, La scimia, Le Pulle (Trilogia degli occhiali). Nel 2011, sempre partendo da Palermo, intraprendono un percorso indipendente che li porta a svolgere molti laboratori in giro per l’Italia, in cui affrontano lo studio delle discipline sportive e il loro rapporto con il teatro, con particolare attenzione alle dinamiche di gruppo. Da questa attività sono nati lavori, tra cui Boxe, che si sono subito imposti all’attenzione del pubblico e della critica.

 

Ideazione e regia di Sabino Civilleri e Manuela Lo Sicco

Testo di Enrico Ballardini

Scene di Riccardo Bonechi

Con Filippo Farina, Veronica Lucchesi, Dario Mangiaracina, Mariagrazia Pompei,

Quinzio Quiescenti, Stefania Ventura e Gisella Vitrano

Produzione Fondazione Teatro della Toscana

in collaborazione con Scenica Frammenti, Trasparenze Festival e Residenze, Teatro Biblioteca Quarticciolo di Roma

 

Info e biglietteria Teatro Akropolis – Via Mario Boeddu 10, Genova, Sestri Ponente

Prenotazioni tel. 329.1639577 tutti i giorni dalle 10 alle 20 (anche con sms) email info@teatroakropolis.com

Ingressi intero 12 €, ridotto 10 €

http://www.teatroakropolis.com    #akropolis2016

Related posts

%d