Trentatrè lavoratori in nero scoperti dalla Guardia di Finanza

lavoro_neroLavoro nero, la Guardia di Finanza scopre 33 lavoratori completamente irregolari a Genova. In un trimestre di controlli (da giugno ad agosto) le Fiamme Gialle hanno “visitato” 43 imprese. Quelle irregolari sono risultate 18. Ben 39 le posizioni assicurative non in regola. Maglia nera sono stati i ristoranti (8 lavoratori irregolari). Altri cinque lavoratori in nero ciascuno sono stati individuati dai baschi verdi individuati in un impianto sportivo, in un’attività di intrattenimento, in due stabilimenti balneari e in tre bar. Seguono, con 2 lavoratori irregolari ciascuno, un albergo, una panetteria, un’impresa di costruzioni. Due “lavoratori fantasma” (uno ciascuno) in due negozi di ortofrutta. Un lavoratore non “denunciato” ciascuno in una fabbrica di prodotti alimentari, in un’autorimessa e persino in uno studio medico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: