Fine settimana nel parco dell’Aveto per chiudere l’estate in bellezza

cavFine settimana nelle Valli del Parco dell’Aveto con due storici appuntamenti che mantengono vive le tradizioni locali legate alla vita rurale, ma anche anche un grande evento di sport seguito da tanti appassionati ed un’escursione alla scoperta delle meraviglie della Valle Sturla. La stagione estiva sta per lasciare il passo a quella autunnale, preannunciata dall’arrivo dei primi funghi che fanno delle Valli del Parco dell’Aveto una meta molto ambita per appassionati cercatori. Quale modo migliore per degustare i deliziosi porcini se non partecipare domenica 13 settembre alla Sagra del fungo e della patata quarantina, la festa della gastronomia di Casoni d’Amborzasco, a Santo Stefano d’Aveto, giunta alla nona edizione, che abbina sapientemente in pietanze prelibate due prodotti tipici del nostro territorio: i profumati porcini e le famose patate quarantine, varietà tradizionale tipica delle montagne liguri.
Accanto ai prodotti locali, il territorio ha saputo tutelare e valorizzare anche le razze autoctone come la Mucca Cabannina e il Cavallo Bardigiano: proprio quest’ultimo è il protagonista della 33^ Rassegna regionale domenica 13, preceduta sabato dalla 10^ Giornata di selezione nazionale dei giovani stalloni. Due giorni che vedono il Cavallo Bardigiano al centro di incontri tra esperti per valutare i capi in mostra in una cornice di festa con musica e stand gastronomici nella splendida area attrezzata di Farfanosa, a Rezzoaglio.
Spazio anche per gli appassionati di outdoor nella meravigliosa natura del Parco dell’Aveto, con un’escursione da Prato Sopralacroce, Borzonasca, tra geologia e meteorologia, storia e scienza nella Valle del Penna, a cura dell’Osservatorio Meteorologico Agrario Geologico Raffaelli, che si concluderà con una gustosa merenda presso uno dei nostri ristoratori, l’Osteria La Greppia di Prato Sopralacroce (info: ossmeteoagrogeologicoraffaelli@gmail.com).
E per chi invece è alla ricerca di forti emozioni, torna domenica 13 sul mitico percorso del mondiale 2012 il Mula Trial di Santo Stefano d’Aveto, il raduno motociclistico aperto a tutti gli appassionati, che partirà dal Castello Malaspina per attraversare i passi più alti dell’Appennino Ligure con vista mozzafiato su paesaggi eccezionali.

Per tutte le informazioni: www.unamontagnadiaccoglienza.it

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: