Nuova pista ciclabile in via XX, Civ, trattative con Tursi sulla sosta

11700799_985497814834467_7941280406016819212_n

Stamattina via XX Settembre si è svegliata con una nuova pista ciclabile. <Sulla corsia – dice Ilaria Natoli, presidente del Civ di via XX e presidente della Consulta Civ Ascom – c’è stata una lunga trattativa con l’amministrazione. È durata anni. Questo ultimo progetto, messo in atto, è sofferto, ma condiviso. Esiste una reale esigenza dei ciclisti di un passaggio in via XX a salire, cosa che comunque chi percorre la città in bici fa, in mancata osservanza delcodice della strada. È una pratica diffusa, ci è sembrato giusto che i ciclisti avessero le tutele adeguate. Noi, da non addetti ai lavori, la pista l’avremmo progettata in altra maniera, ma i tecnici ci hanno detto che questo è il modo più sicuro. Ci siamo preoccupati del fatto che la pista avesse il minore impatto possibile per i commercianti e il miglior “funzionamento” per i cittadini e clienti, dai pedoni ai ciclisti. L’apertura della pista ciclabile a salire ha comportato anche l’apertura al traffico veicolare del tratto iniziale della strada, chiuso dai tempi in cui fu realizzata la “rambletta”, che creava molta confusione soprattutto tra coloro che non vanno di frequente in centro e tra i turisti>.

Natoli spiega che è ancora in corso la trattativa con il Comune sui parcheggi. I commercianti vorrebbero, tra le altre cose, la gratuità nel giorno in cui iniziano i saldi estivi e invernali e una rimodulazione delle tariffe per il resto dell’anno. <Dopo lo scarso dialogo col mondo del commercio prima dei saldi estivi – prosegue la presidente della consulta Civ, abbiamo visto maggiore disponibilità da parte dell’assessore a incontrarci e a dialogare con noi. Sarà una trattativa lunga. Speriamo che a settembre saremo riusciti ad ottenere qualche risultato. Toccare il piano della sosta, che ha almeno 10 anni, non è facile. Abbiamo capito che c’è apertura ad un ragionamento condiviso e anche l’amministrazione ammette che il piano tariffario andrebbe riammodernato, tenendo conto che ormai i veicoli si usano in modo differente, della crisi e della diminuzione degli abitanti>.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: