comune Enti Pubblici e Politica 

Cinema Teatro Nazionale, avviato il primo cantiere per la bonifica

Il vicesindaco Piciocchi: «La seconda buona notizia è che a breve individueremo un team di professionisti qualificati per la predisposizione di uno studio di fattibilità per il recupero dell’immobile»

«A che punto è il Cinema Teatro Nazionale di Molassana dopo l’acquisto del Comune per il tramite di SPIM avvenuto nello scorso anno nel mese di maggio? – scrive Pietro Piciocchi sulla sua pagina Facebook, pubblicando anche le foto delle attuali condizioni, davvero disastrose -. È un dossier a cui tengo moltissimo, molto mi sono adoperato, con il Municipio di allora e con quello attuale, perché riuscissimo a tornare in possesso di questo bene così prezioso per la nostra Comunità.
Pubblico alcune foto degli interni che abbiamo scattato in questi giorni da cui potete bene rendervi conto della condizione di assoluto degrado e del tanto lavoro che, con passione ed entusiasmo, siamo pronti ad affrontare».


«Se proviamo a chiudere gli occhi e a sognare, ci sentiamo investiti dal fascino di questa meravigliosa struttura – continua in vicesindaco –
La prima bella notizia è che abbiamo avviato il primo cantiere per la bonifica e la messa in sicurezza, propedeutico a qualunque successiva fase progettuale. La seconda è che a breve individueremo un team di professionisti qualificati per la predisposizione di uno studio di fattibilità per il recupero dell’immobile. Ci ritroveremo a breve insieme al Municipio e a tutte le Associazioni e cittadini interessati per un percorso di progettazione partecipata. Una cosa è certa: il nostro Cinema Teatro Nazionale risorgerà!».

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: