photo of a car interiorcomune Enti Pubblici e Politica 

Atti vandalici in salita superiore San Rocchino e via Chiodo, Gambino: «Ipotesi unica matrice. Atti finalizzati al furto sui veicoli»

Nel frattempo il frequente passaggio delle pattuglie delle Polizia locale ha portato allo stop dei fenomeni

«In alcune zone di circonvallazione a monte, prevalentemente in salita superiore San Rocchino e via Chiodo, gli atti vandalici sono aumentati notevolmente e sono in corso accertamenti e indagini da parte della nostra Polizia locale e della Questura per capirne la matrice. Una delle ipotesi, infatti, è che non si tratti di episodi occasionali, ma di atti vandalici finalizzati al furto sui veicoli, messi in atto con una regia precisa, e forse anche da un’unica banda, che sta agendo sempre in zone dove, al momento, non ci sono le telecamere di videosorveglianza. Intanto abbiamo incrementato il passaggio delle nostre auto più volte al giorno e abbiamo ricevuto un riscontro positivo, perché gli atti vandalici negli ultimi giorni si sono fermati. Speriamo che queste azioni di deterrenza funzionino, nel frattempo si continuano a cercare i responsabili di questi atti vandalici». Lo ha detto l’assessore alla Sicurezza del Comune di Genova Sergio Gambino rispondendo ad una interrogazione del consigliere di Fratelli d’Italia Franco De Benedictis che ricordava come in alcune zone di circonvallazione a monte “gli abitanti hanno evidenziato un aumento di atti vandalici contro le auto in sosta e gli specchietti retrovisori”.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: