Oggi a Genova 

Gattino nel motore di auto in sopraelevata, salvato da agente di Polizia locale (che lo adotta)

Gli agenti della pattuglia sopraelevata del reparto Pronto Intervento (nucleo Polizia Stradale) sono intervenuti per un veicolo fermo sulla corsia a mare, che va verso levante: il guidatore aveva fermato il mezzo e aveva aperto il cofano perché sentiva strani rumori e cercava di capirne l’origine…

Gli agenti sono scesi dalle moto e hanno capito quale fosse il problema: un piccolo micetto incastrato tra il motore e le ruote dove il felino si era, probabilmente, rifugiato per sfuggire alle temperature più basse della notte. Un’agente si è messa i guanti, si è sdraiata per terra e ha estratto il gattino dal suo nascondiglio.

[Continua sotto]

Il guidatore dell’auto ha potuto proseguire (tanto che sul canale Telegram del Comune, dove era stato segnalato il rallentamento causato dal veicolo fermo, è stata data notizia della soluzione del problema) mentre gli agenti sul posto hanno chiamato un’auto della Pl per recuperare l’animale, visto che loro erano in moto. Per fortuna il micio è in buona salute, anche se molto spaventato.

L’agente che ha salvato il gattino, portato alla sede della Polizia locale in piazza Ortiz, ha deciso di adottare il trovatello e, a fine turno, lo porterà a casa dove potrà trovare cibo, cuscini morbidi e tepore notturno a volontà. La sua nuova compagna di vita, dopo averne appurato il sesso grazie al veterinario, ha deciso di chiamarlo Swift come l’auto dentro la quale lo ha trovato.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: