a bunk bed with striped linen behind barsCronaca 

Cerca di portare hashish al figlio in carcere nascosto nei peperoni. Scoperta dalla Penitenziaria

È scattata la perquisizione nella casa della quarantacinquenne, dove è stato trovato un ulteriore quantitativo di droga, e nella cella del ragazzo, dove è stato trovato un telefonino

Ha provato a consegnare l’hashish al figlio durante i colloqui coi familiari nel carcere di Marassi. All’apparenza, la madre premurosa consegnava dei peperoni che, però, erano “ripieni”, ma non secondo una ricetta tradizionale. All’interno, infatti, c’erano 45 grammi di droga.

Secondo Fabio Pagani, segretario di UilPa Polizia Penitenziaria «l’episodio è anche un segnale tangibile di un’altra grave problematica: gli istituti italiani non sono assolutamente adeguati e pronti, sia per la tipologia arcaica delle strutture sia per la scarsità delle risorse umane e tecnologiche».

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: