San Fruttuoso, allarme topicida. Qualcuno rompe tutte le trappole della zona. Bimbi e cani a rischio

L’allarme è stato lanciato dagli utenti del gruppo Fb “Sei di san Fruttuoso se”. La prima segnalazione è dall’admin Giuseppe Grasso. A questa se ne stanno aggiungendo moltissime

«C’è di nuovo qualche disagiato che si diverte a spaccare i contenitori e spargere il veleno per topi – ha scritto Grasso sul gruppo, avvertendo i cittadini che partecipano -. Fate attenzione in particolare a bambini e cani. L’invito è ad evitare il “fai da te” per rimuovere le esche e i tubi rotti. Se possibile fotografate e pubblicate qui nel gruppo, magari anche inviando segnalazioni al Municipio o al Comune con la piattaforma segnalaci https://segnalazioni.comune.genova.it/».

Qui il link alla pagina Facebook

Facebook, in casi come questo, viene usato nel migliore dei modi, quello di avvertire di un rischio o problema reale. Un problema che, purtroppo, si ripropone: già lo scorso anno una persona girava per la città a devastare i contenitori delle esche, spargendo la sostanza velenosa per strada. Si trattava di un uomo che fu individuato e denunciato. È urgente un intervento non solo per rimuovere le esche, pericolose, in particolare, per i bimbi che potrebbero raccoglierle e metterle in bocca e per i cani.

Ecco alcune delle foto pubblicate

Corso Sardegna

Piazza Donghi dalle scalette che portano in via Manzasco

Via Paolo Giacometti angolo via Michele Novaro al civico 1 rosso

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: