Lorenzo ha fretta di nascere: vede la luce sull’ambulanza della Misericordia Centro

È successo ieri sera quando il 118 ha inviato i soccorsi, ambulanza e auto medica, nella zona della Fiumara dove una 33enne che stava andando allo Scassi ha capito che il suo bimbo stava per nascere. È finita con un fiocco azzurro grazie al personale dell’auto medica e ai militi Franceschino e Christopher

Simona, partita con le doglie da via Calamandrei (a Voltri) stava andando all’ospedale Villa Scassi accompagnata dal marito, ma il piccolo Lorenzo aveva fretta di nascere, così la donna ha partorito a bordo dell’ambulanza 701, assistita dal personale sanitario dell’automedica Golf4 inviate dal 118. È successo ieri sera.

«Il piccolo Lorenzo aveva premura di nascere. E così alle 19:28 la nostra 701 è diventata la sua prima culla e Franceschino e Christopher sono stati suoi primi amici!!! Complimenti ai nostri due volontari!» scrive la Misericordia Centro, salita Santa Caterina da Genova, sulla propria pagina Facebook.

Foto dalla pagina Fb della Misericordia

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: