I sindacati: «Da lunedì camion della rimessa Volpara posteggiati in Lungobisagno Istria»

Amiu, per Fp Cgil,  Fit Cisl,  Uiltrasporti e Fiadel: «La situazione è insostenibile»

«Anni di immobilismo, di inerzia dell’amministrazione comunale, di  denunce inascoltate delle organizzazioni sindacali che ripetutamente ad ogni occasione hanno chiesto  risposte sulla carenza di aree, sulla mancata assegnazioni di spazi idonei dopo la perdita di quelli espropriati a seguito della tragedia del crollo del Ponte Morandi, sulle difficoltà di rimessaggio dei mezzi viste le condizioni delle due Rimesse aziendali, oggi, siamo giunti a dover assistere a soluzioni inaccettabili – spiegano in una nota Fp Cgil (Gianluca Marchiani),  Fit Cisl (Umberto Zane),  Uiltrasporti  (Stefano Scarpato) e    Fiadel  (Laura Carletti) – Pare che, dopo un esposto inoltrato da un collega, le prescrizioni imposte sulla Rimessa della Volpara hanno avuto effetti devastanti: da lunedì prossimo gran parte degli automezzi in forza alla Rimessa della Volpara saranno parcheggiati si Lungobisagno d’Istria creando non pochi problemi sia ai cittadini che ai colleghi».


«Anche il differimento di alcuni giri di raccolta dalla notte al pomeriggio crea enormi difficoltà – continuano i sindacati -. alla circolazione veicolare ad esempio in via Burlando. Noi riteniamo che tutto ciò sia inaccettabile e che se non si troveranno immediatamente disponibili  soluzioni diverse si arriverà sicuramente ad uno scontro sindacale che avrà pesanti ripercussioni sulla raccolta dei rifiuti. Non ci accontentiamo più di inutili parole a cui non corrispondono fatti e siamo stufi di subire le conseguenze di decisioni aziendali che penalizzano pesantemente cittadini e lavoratori».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: