Cori alle 4 del mattino, ubriachi e risse a ripetizione: corso Italia di notte è invivibile

Gli abitanti non ne possono più. «Ieri a mezzanotte sono arrivate 4 auto dei Carabinieri all’altezza del distributore, davanti al Baretto. Appena i militari dell’arma se ne sono andati è cominciato tutto come prima». E a notte fonda, fino al mattino, è stato impossibile dormire. Questo accade ormai tutte le notti del fine settimana e anche in qualche nottata infrasettimanale

Mala movida non solo nel centro storico. Non solo a locali aperti. Gli abitanti di corso Italia e strade limitrofe raccontano di una situazione insostenibile, con gente ubriaca fino al mattino che grida, vomita, si picchia, canta, senza alcun rispetto per i residenti che in piena notte avrebbero il diritto di dormire.
Il video che vedete è stato registrato stamattina alle 4:12 del mattino. La situazione continua a degenerare e nessuno pare riuscire a mettere rimedio. Ai residenti non resta che chiamare continuamente Polizia di Stato, Carabinieri, Polizia locale, ma gli interventi, che pure ci sono, non sono risolutivi. Ogni tanto le forze dell’ordine si portano via qualcuno, ma quando se ne vanno riprende il caos. La situazione è ormai scappata di mano in tutta la città.

Al mattino ci sono le conseguenze sul territorio: vomito, orina, cartacce, bottiglie, lattine, cartoni di pizza. Proprio come in centro storico. Il marciapiede davanti al camion eternamente posteggiato che la notte vende i panini è ormai “impastato” di sporcizia.

E questa dovrebbe essere la passeggiata gioiello della nostra città, quella che è tanto amata dai genovesi, ma anche dai turisti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: