Rubrica segnalazioni dei lettori: nel mirino sfalci e spazzatura

Le segnalazioni di questa settimana – Via privata Bozzano a San Fruttuoso: raccolta carta poco frequente e con sgraditi “souvenir” sull’asfalto; parietaria e stazione Via Crucis danneggiata in salita Nuova al Monte a San Fruttuoso; necessità di sfalcio ai Giardini Combattenti Alleati in corso Magenta a Castelletto; rifiuti ingombranti e inciviltà di alcuni cittadini in via Casaregis alla Foce; degrado al cimitero di San Giovanni Battista a Sestri Ponente. Risolto il problema alla Castagna.

La rubrica è sempre in homepage in alto a destra per chi legge attraverso il computer, subito dopo le notizie più recenti per chi legge su cellulare o tablet. Ogni segnalazione verrà aggiunta qui sotto (le più recenti in cima). Si potrà leggere quando è arrivata. Preghiamo i lettori di segnalarci anche se e quando viene risolta la criticità. Scriveremo anche quello, sempre aggiornando questo articolo.

Potete inviare le vostre segnalazioni, possibilmente con almeno una foto orizzontale, via whatsapp sul numero 339.2816137 o attraverso la mail genovaquotidiana@gmail.com scrivendo anche la via o il luogo e il Municipio.

Una volta la settimana pubblicheremo nuovamente l’articolo aggiornato sui social. Aggiorneremo con eventuali risposte che perverranno.

La rubrica non ha particolare intento polemico e non nasce per parlare dei gradi temi, ma vuole raccogliere i problemi quotidiani da affrontare per dare un contributo al miglioramento della vivibilità quotidiana della città.

Tunnel sotto piazza Acquaverde: imbrattamenti, siringhe e degrado

Mariastella Ghezzi segnala «il degrado in cui versa nuovamente il sottopasso di piazza Acquaverde, recentemente ristrutturato. Purtroppo è utilizzato come discarica e luogo per tossici (oggi sono visibili numerose siringhe). Pessimo biglietto da visita».

[Segnalazioni da aprile a giugno]

Via privata Bozzano a San Fruttuoso: raccolta carta poco frequente e con sgraditi “souvenir” sull’asfalto.

Grazie Codispoti spiega di aver effettuato diverse segnalazioni ad Amiu attraverso il Municipio bassa Valbisagno. «Stamattina (il 28 aprile n.d.r.) – racconta – sono venuti a ritirare la carta che trabocca a da giorni e il risultato è quello che vedete in foto. Quello che è caduto lo hanno lasciato in terra». Un altro problema è quello dei cinghiali che gettano a terra i cassonetti per trovare cibo. «L’altro giorno mio marito ha messo le catene ai bidoni, buttati sempre giù dai cinghiali, perché ci hanno detto che essendo via privata l’Amiu ritira, ma non mette catene e tanto meno manda gli operatori con la scopa a pulire – racconta Grazia -. Preciso che, nonostante sia una via privata, la spazzatura la paghiamo anche noi e abbastanza cara… Ora, chi dovrebbe pulire quello che hanno lasciato in terra gli operatori? L’altro giorno sono andata io con i guanti a pulire quello che era rimasto in terra».

Segnalazione 28 aprile

Parietaria in salita Nuova al Monte, San Fruttuoso

Lia De Biasio segnala l’abbondante parietaria che cresce in sulla bella mattonata. Tra le erbacce, la parietaria è quella più frequentemente segnalata perché crea grossi problemi agli allergici.

Lia segnala, inoltre, nella stressa strada, la situazione di una stazione della via Crucis posizionata sotto le scalette del Chiossone.

Segnalazione: 22 aprile

Problemi con gli sfalci a Castelletto

Luigi De Mari segnala la situazione dei (mancati) sfalci ai Giardini Combattenti Alleati in corso Magenta (zona Castelletto, Municipio Centro Est). Le erbacce hanno addirittura “inglobato” una panchina.

Segnalazione: 25 aprile

Ingombranti e inciviltà

Ettore Bennati segnala questo divano abbandonato in via Casaregis alla Foce. E dire che il ritiro degli ingombranti è ora gratuito fino a 3 pezzi. A questo link di Amiu potete leggere come fare a ottenerlo.

Segnalazione: 25 aprile


Degrado al cimitero di San Giovanni Battista a Sestri Ponente

Paolo Mantero segnala «lo stato di degrado in cui versa il cimitero di San Giovanni Battista, a Sestri Ponente, in particolare la zona riservata a loculi e ossari perenni».
«Sono trascorsi 3 anni dalla mia segnalazione agli uffici competenti ma, purtroppo, nulla è cambiato – dice Paolo -. Oltre alle condizioni di decadimento di varie lapidi, in parte comprensibile se si pensa all’epoca cui risalgono, si aggiungono quella del cornicione e della parete lato mare, il cui intonaco è mancante e con varie fessurazioni, ed un rampicante che, espandendosi, con le sue radici continua a sollevare marmi. Inoltre, da tempo, i vialetti interni sono diventatati quasi un percorso ad ostacoli, tra scalini rotti, arbusti vari ed immondizia accumulata accanto a bidoni che nessuno provvede a svuotare, soprattutto nelle giornate di pioggia, quando a tutto ciò si aggiungono cascatelle e pozzanghere che rendono i vialetti interni estremamente sdrucciolevoli».

Segnalazione: 19 aprile

Necessità di sfalcio al cimitero della Castagna. Zona Centro Ovest e in altri cimiteri cittadini

Segnalante: lettori vari

Nella foto sotto la situazione dei campi 13 e 14 del cimitero della Castagna, segnalata da Mauro Biase.

Segnalazione: 18 aprile

Anna Farina segnala analogo problema al cimitero della Biacca a Bolzaneto, in Valpolcevera.

Segnalazione 18 aprile

Maria Pia Vicario segnala analogo problema al cimitero di Staglieno, in Valbisagno.

Segnalazione 18 aprile

Angelo Spanò segnala analogo problema al cimitero di Coronata (Valpolcevera)

Segnalazione 18 aprile

Alla segnalazione risponde l’assessore comunale competente Massimo Nicolò: «Buongiorno, grazie per le segnalazioni che fate. Sono importanti. I cimiteri in effetti spesso si trovano in situazioni critiche. Entro fine aprile prevediamo di poter riprendere gli sfalci nei cimiteri del ponente. Anche se non sembra stiamo investendo molto nel riordino dei 35 cimiteri. Decenni di incuria e abbandono purtroppo non si risolvono in breve tempo. Ce la stiamo mettendo tutta ma ci rendiamo conto che il disagio per i cittadini è importante».

Aggiornamento: l’assessore è stato di parola. Mauro Biase ci ha inviato la foto.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: