Polstrada, ecco tutte le chiusure e le deviazioni in autostrada per la prossima settimana

La contestuale presenza di numerosi cantieri inamovibili per lavori intorno al nodo genovese a cui si aggiunge nella provincia di Savona un nuovo cantiere previsto sino a mercoledì prossimo, tra Albenga e Borghetto Santo Spirito per il ripristino delle barriere di sicurezza (guard-rail) dopo un grave incidente verificatosi lo scorso 4 marzo, ha reso necessario una serie di provvedimenti di regolazione del traffico in transito in Liguria.

Nodo autostradale genovese e cantieri alla confluenza delle autostrade A/7, A/10 e A/12:

 Chi percorre la A/7 proveniente da Milano e diretto verso la Spezia sulla A/12, dovrà uscire a Genova Ovest e rientrare, immettendosi per un breve tratto in A/7 verso Milano e successivamente in A/12 verso La Spezia;

 Chi proviene da La Spezia sulla A/12 ed è diretto a Milano, subito dopo il casello di Genova Est troverà indicazioni e un apposito cantiere che gli consentiranno di immettersi sulla A/7 poco prima del casello di Genova Bolzaneto e quindi proseguire verso la direzione nord per Milano;

 Per i veicoli provenienti da Savona o Genova e diretti a Milano si consiglia di intraprendere la A/26, rispettivamente subito dopo i caselli di Arenzano o Genova Prà;

 Il flusso di traffico che in A/7 da Milano procede verso sud con destinazione Genova Ovest o verso la A/10 con destinazione Savona o Ventimiglia può procedere normalmente;

 Può procedere regolarmente anche chi proveniente da La Spezia sulla A/12 è diretto verso Genova o Savona/Ventimiglia;

Autostrada dei Fiori A/10 Savona-Ventimiglia:

Come anticipato, la presenza di un cantiere, previsto in via permanente sino a mercoledì prossimo, tra Albenga e Borghetto Santo Spirito in provincia di Savona, consente il transito veicolare in entrambe le direzioni (Savona e Ventimiglia) unicamente sulla corsia di marcia.
Inoltre insistendo nei pressi del cantiere appena citato due scambi di carreggiata inamovibili in entrambe le direzioni, il flusso veicolare giunge sul posto già regolato per cui si raccomanda comunque il rigoroso rispetto della segnaletica e dei limiti di velocità nel tratto indicato.

La Polizia stradale consiglia inoltre agli utenti di seguire gli aggiornamenti sull’effettiva e attuale situazione del traffico diffusi attraverso i canali tematici Isoradio, sito web delle concessionarie nonché sulle informazioni contenute nei pannelli a messaggio variabile per eventuale attivazione di itinerari alternativi anche di media e lunga percorrenza.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: