Etna, fontane di lava e fase parossistica con cenere e lapilli. Catania coperta di cenere – VIDEO

La lava non ha raggiunto i centri abitati, ma la cenere di cui era carica la colonna lavica determinata dal parossismo prima si è alzata per chilometri sul vulcano più grande dEuropa. Poi, spinta dal vento, ha coperto campi e case fino a Catania e al Siracusano, a decine di chilometri

Stamattina è iniziato il censimento dei danni a coltivazioni, auto e immobili ed è iniziata la pulizia delle strade coperte dalla polvere scura. La pioggia di cenere e lapilli lavici ha interessato anche l’aeroporto internazionale di Catania, che ieri ha interrotto l’operatività, ripresa stamattina.

Immagini da Onda Tv Sicilia
Da Sputnik Italia

Foto: Massimo Lo Giudice / Facebook

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: