Arpal, a Rossiglione picco orario di pioggia di 82 mm

Su Campo Ligure in sei ore sono caduti 201 mm. Al momento il temporale s’è spostato in pianura, ma non bisogna abbassare la guardia

Il temporale forte, organizzato e stazionario che dal pomeriggio sta interessando Liguria centrale e Piemonte meridionale come si vede da satellite (nell’immagine la figura rosa e bianca rappresenta le nuvole più fredde, alte e quindi cariche di acqua): la linea precipitativa è partita dal centro del bacino del Mar Ligure, risalendo il Turchino e sfogandosi fra le due regioni.

Rossiglione ha avuto un picco di precipitazione orario da 82 mm (nell’ultima ora ancora 41 mm), mentre su Campo Ligure in sei ore sono caduti 201 mm.

La rete dei piccoli bacini è entrata in sofferenza, con allagamenti nella zona delle precipitazioni più intense.

Tuttavia i bacini monitorati dalla rete strumentale dell’osservatorio meteo idrologico della regione Liguria non hanno superato la seconda soglia di guardia.

Al momento la parte più intensa del temporale sembra essersi allontanata in pianura, e gli indici temporaleschi si andranno progressivamente abbassando con il passare delle ore, ma permane una debole convergenza nei bassi strati dell’atmosfera che potrà continuare a convogliare precipitazioni generalmente moderate sul settore centro-occidentale della Liguria per buona parte della notte.

Arpal raccomanda la massima attenzione nelle zone interessate dalle precipitazioni più intense.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: