Annunci
Ultime notizie di cronaca

Polizia, nel 2018 la vera emergenza è la droga. Anche chimica – VIDEO

Diminuiscono omicidi e tentati omicidi e aumentano le violenze sessuali che arrivano quasi a raddoppiare. Diminuiscono rapine, borseggi, furti in abitazione, furti di veicoli ma aumentano gli scippi (+42,47%). In aumento anche le estorsioni e lo stalking.
Sequestri record di eroina e coca. L’aumento preoccupanti delle droghe sintetiche. Lo spiega Davide Balbi, dirigente del Gabinetto regionale della polizia scientifica

La droga

La vera emergenza sembra essere quella legata alla droga. Nel 2017 sono stati 218 gli arrestati che nel 2018 sono diventati 262 con un aumento del 20%. Aumentano anche le persone denunciate (+4%). Incredibilmente cresciuto il quantitativo di stupefacente sequestrato: +576%. L’eroina è passata da 5 a 271 kg la cocaina da 5,2 a 325,2 kg, l’hashish da 260 a 786,2 kg, la marijuana da 43,2 al 58,2. Le droghe sintetiche sono passate da 3,92 kg a 11 kg con un incremento del 180% e proprio delle droghe sintetiche parla Davide Balbi, dirigente del Gabinetto regionale della polizia scientifica.

Per quanto riguarda le attività di pubblica sicurezza, scendono i Daspo aumentano le pratiche all’ufficio armi (+9%) scendono da 14 a 12 i provvedimenti di chiusura di esercizi pubblici per il Testo unico di polizia.

L’immigrazione

Sul fronte dell’immigrazione si registra un crollo delle richieste di asilo politico che scendono dal 1559 a 576 con un calo del 63%.
Scende in modo consistente dato relativo all’attività della polizia di frontiera. nel 2017 furono 89 le persone arrestate mentre nella 2018 sono state 48, con un calo del 46%. Calati anche i veicoli sequestrati da 46 e 13 (-72%)

La polizia stradale

L’attività della polizia stradale mette in luce un aumento degli arresti (dai 12 del 2017 ai 23 del 2018 (+92%). Aumentano anche le patenti di guida ritirate (da 320 a 341 +7%) scende invece invece il numero delle autovetture sequestrate: da 329 nel 2017 a 254 nel 2018 con un calo del 23%.

L’intervista alla Polstrada. L’emergenza? La guida coi telefonini all’orecchio o in mano

Per quanto riguarda la polizia postale e delle comunicazioni le persone arrestate sono passate da una 5 le perquisizioni per pedopornografia sono sceso da 28 a 20 e aumentano invece gli incontri con gli istituti scolastici per la prevenzione.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: