Annunci
Ultime notizie di cronaca

Morte di Prince Jerry, la procura apre un fascicolo per istigazione al suicidio

Morte di Prince Jerry, la procura di Tortona, dove il ragazzo s’è tolto la vita gettandosi sotto un treno in stazione, apre un fascicolo con l’ipotesi di reato di istigazione al suicidio, per ora contro ignoti. Indaga la polizia ferroviaria piemontese. Prince Jerry Igbinosa, 25 anni, laureato in Nigeria (ma i titoli di quel Paese non sono riconosciuti in Italia) e studente i biochimica in Italia, ha inviato un paio di messaggi prima di farla finita, tanto che il suo tragico gesto non è in dubbio: si è ucciso. Il ragazzo aveva chiesto lo status di rifugiato. Era scappato dal suo paese per sfuggire a una setta religiosa locale, raccomandando alla madre di dire a tutti che era morto, perché la famiglia non avesse conseguenze. La sua richiesta, però, era stata rigettata.
La Polfer, però, sta acquisendo anche i video delle telecamere della stazione. Il messaggio è stato letto ai funerali da monsignor Giacomo Martino, a capo dell’ufficio Migrantes, nella cui comunità Pince Jerry aveva vissuto: <Scusami Sergio – ha scritto a uno dei portavoce di Sant’Egidio – anche se ci sono persone che hanno qualcosa contro di me, chiedo scusa a tutti>.
Altri elementi potrebbero arrivare dal contenuto dello zainetto e da quello del telefonino.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: