Annunci
Ultime notizie di cronaca

Vesima, spugne fritte per i cani in spiaggia: area ripulita, ma è allarme

Evidentemente a qualcuno non piacciono i cani, anzi, li odia talmente tanto da volerli fuori dalla spiaggia di Vesima. Come? Spargendo pezzi di spugna fritti. Non sono bocconi avvelenati, pericolosi non solo per i cani, ma è una storia che va avanti da mesi. I carabinieri sono stati allertati e presto potrebbe scattare l’esposto in Procurabocconi avvelenati 2

Ci hanno pensato alcuni volontari dell’Aeza a ripulire la spiaggia di Vesima. Quelli che in un primo momento sembravano bocconi avvelenati destinati ai cani, si sono rivelati pezzi di spugna fritti, ma l’allarme per i padroni dei quattro zampe è alto. Non si tratta di un singolo episodio, ma di una storia che va avanti da mesi. Pur non contenendo veleno, di certo la spugna fritta è dannosa, infatti, se un cane la mangia, si gonfia nello stomaco creando un blocco. Il timore è che presto si passi ai bocconi avvelenati veri e propri. Per questa ragione i carabinieri sono stati allertati e per lo stesso motivo potrebbe partire un esposto in Procura. Per ora non resta che prestare la massima attenzione e sperare che i bocconi non facciano più la loro comparsa. Al momento, oltre al passaparola, l’unico mezzo per allertare i padroni dei cani è il web, dove sono in molti a segnalare i pericoli per il migliore amico dell’uomo su gruppi facebook.

Annunci

2 thoughts on “Vesima, spugne fritte per i cani in spiaggia: area ripulita, ma è allarme

  1. Ma vi rendete conto che avete scambiato dei resti di galleggianti da pesca per spugne fritte? Quando la finirete di dare allarmi insensati? E’ passato un anno da questo articolo e c’è gente che continua a fare segnalazioni di spugne fritte ovunque. Ricordatevi della responsabilità sociale che avete quando mettete uìin giro fesserie come queste.

  2. “Non sono bocconi avvelenati, pericolosi non solo per i cani, ma è una storia che va avanti da mesi” nun se po leggere…

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: