Cosa fare a Genova 

La rotta del Galata, al MuMa una nuova esperienza per bimbi e famiglie

LA ROTTA DEL GALATA

Un’esperienza di visita diversa lungo la rotta del Galata

Dal 5 marzo al 5 novembre due sabati al mese

Inclusa nel biglietto d’ingresso (prenotazione consigliata allo 0102345655).

Galata MuMa

 

Dal 5 marzo al 5 novembre per due sabato al mese il Galata Museo del Mare offre ai suoi visitatori una nuova modalità di visita lungo la rotte del Galata, in compagnia degli artisti dell’associazione culturale Crea.

La Rotta del Galata nasce da un’idea dello staff del museo di rinnovare le proposte di visita per le famiglie. Lo storytelling è una modalità già sperimentata nel nord europa. L’esperienza innovativa consiste nel coinvolgimento delle famiglie in una narrazione dove diventano loro i protagonisti.

La Rotta del Galata è una prima azione che il museo mette in pratica per strutturare una proposta rivolta alle famiglie con la realizzazione di una mappa, itinerario con giochi e prove per conoscere le collezioni del museo insieme, grandi e piccini.

Una visita del Museo pensata e articolata per offrire al pubblico del sabato, prevalentemente formato da famiglie, un’esperienza diversa che possa offrire a bambini e adulti momenti di apprendimento, di gioco, di  spettacolo e di scoperte inusuali.

I visitatori verranno accompagnati da artisti in costume lungo una rotta le cui tappe, come un “arcipelago” di sorprese in un mare d’informazioni, possano essere vissute come momenti ludici e performativi in cui condividere ed esprimere le proprie emozioni.

Giochi, performances, musica, contenuti visivi, readings appositamente pensati per questo target e intimamente legati ai contenuti del Museo, accompagnano i visitatori attraverso le sale espositive.

A ogni gruppo familiare o singolo visitatore sarà consegnata una “mappa” che descrive il percorso della rotta del Galata, la sala dove si realizza l’isola e l’orario in cui bisogna arrivare.

Ogni isola sarà caratterizzata da performances artistiche specifiche, utilizzando sempre come riferimento “drammaturgico”, il materiale espositivo della sala prescelta. Attraverso questa modalità: situazioni museali/sviluppo drammaturgico/laboratorio interattivo, il visitatore vivrà in prima persona i riferimenti storici che caratterizzano le zone del Museo.

Il viaggio terminerà sulla rampa del 4° piano con una sorpresa finalizzata a lasciare nei partecipanti una memoria precisa dell’esperienza.

L’attività – inclusa nel biglietto d’ingresso al Museo €12 adulti e €7 ragazzi – e riservata ad un massimo di 30 persone a sabato, inizia alle 15.30 e termina alle 17 con appuntamento alla reception del Museo. È consigliata la prenotazione al numero 0102345655. Le visite animate “la rotta del Galata” si svolgeranno nei seguenti sabati da marzo a novembre 2016: 5,19,26 marzo; 23,30 aprile; 7, 21 maggio; 4, 25 giugno; 2,31 luglio; 17,24 settembre; 12,29 ottobre; 5 novembre.

 

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: