Artigianato Commercio Consumatori mugugni mugugno 

Stop all’elettricità per lavori, rivolta a San Fruttuoso

enel
Stamattina, tutti i residenti della zona alta di S. Fruttuoso si sono trovati affissi sul proprio portone un avviso ove si specifica che nella giornata di giovedì 17 dalle 9  alle 17:45 verrà sospesa l’erogazione di elettricità. E subito è cominciata la protesta
<Io trovo assolutamente intollerabile che tale disservizio avvenga per un tempo così prolungato – dice Francesco Foppiano, che si fa portavoce del disagio dei residenti e dei commercianti -. Nove ore sono abbastanza per buttare via tutto ciò che è conservato nei frigoriferi e nei congelatori, nonché toglie una giornata di lavoro a persone come me che oltre alla residenza hanno anche il luogo di lavoro nella zona interessata. Oltretutto fare ciò a ridosso delle feste natalizie e con così poco preavviso reca un danno ingente a tutte le attività commerciali della zona. Oltre a quanto detto, ci sarà anche l’impossibilità di avere il riscaldamento, e siamo in inverno, nonché di tutto ciò a cui è legata l’elettricità>.
<Possiamo capire che debbano fare dei lavori – prosegue Foppiano -, possiamo capire anche una interruzione per un paio di ore, magari due interruzioni con qualche ora di elettricità, ma non possiamo tollerare un disservizio così prolungato, soprattutto in questo periodo. Visto che nell’affissione viene citato il Comune di Genova, vorremmo sapere se l’amministrazione comunale ha valutato le ricadute sulla popolazione di un disservizio così grave. Chiediamo che vengano rivisti i tempi in modo da non creare disagio alla popolazione e agli operatori economici>.
Gli abitanti si chiedono se i lavori non potessero essere fatti di notte, in modo da non danneggiare gli operatori economici e da limitare i disagi per le famiglie, dividendo, magari, i lavori in più tranches.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: