Vice sindaco Bernini: “Subito un tavolo per affidare i lavori del ribaltamento a mare di Fincantieri”

fincantieri_genovaIl Comune rilancia il tavolo <perché si entri in gara e le modalità della realizzazione non abbiano a confliggere con l’attività di Fincantieri che ha lavoro non solo a breve termine, ma anche a medio termine, visto che è prevista la realizzazione di una nuova nave al termine di quella in lavorazione>. Lo ha detto oggi in consiglio comunale il vice sindaco Stefano Bernini a seguito di un’interrogazione a risposta immediata presentata dal capogruppo Pd Simone Farello.
<L’amministratore delegato di Fincantieri Giuseppe Bono mi ha confermato la strategicità di Genova per l’azienda chiedendo di lavorare affinché ci sia il ribaltamento a mare del polo di Sestri Ponente senza mettere in pericolo il lavoro in corso, una richiesta legittim> ha detto Bernini. Ora, la questione è quella di realizzare l’opera senza interferire con l’attività lavorativa del cantiere. Quando fu pensato il ribaltamento, Fincantieri non aveva commesse e il progetto fu avviato proprio per concederle migliori condizioni di lavoro e, quindi, di competitività. Come ha ricordato farello, oltre a Bernini, oggi l’azienda il lavoro lo ha, ma occorre portare avanti il progetto per dotarla di strumenti di competitività migliori. <Si è registrato un colpevole ritardo nello sviluppo del ribaltamento – ha detto il vice sindaco -. L’autorità portuale doveva fare la progettazione, ma non l’ha fatta. Poi l’ha commissionata al Cociv, ma il progetto non è poi stato inviato ai competenti uffici romani>. Ora, secondo il vice sindaco, bisogna procedere velocemente.
Bernini ha anche detto che esiste la disponibilità di Fincantieri a riprendere <la formazione sia di operai ad alta professionalità – oggi acquisiti fuori dal mercato genovese perché non disponibili qui -, sia di tecnici nel campo dell’imngegneria navale. Per quanto riguarda questi ultimi, si è sviluppato un interessante accordo tra l’Università di Genova, quella del Friouli e quella di Roma per lo sviluppo della formazione. Manca solo la firma del Governo per attivare il percorso formativo>.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: