Ai Giardini di Plastica, il “villaggio” dei senza fissa dimora

11901683_10207819808879063_1950805608_oNei truogoli del Barabino allestiscono l'”armadio” e il magazzino, ma spesso, se non piove, dormono all’aria aperta. Può anche capitare di vedere cose stese ad asciugare sulle ringhiere. Ai Giardini di Plastica (ufficialmente “Giardini Baltimora) c’è un villaggio di senza fissa dimora. Le persone che passano da quella zona per spostarsi dal centro storico all’area di piazza Dante denunciano cartoni e addirittura materassi sistemati nei luoghi più isolati. Oltre a una quantità di bottiglie, rifiuti di ogni tipo e siringhe abbandonati in ogni dove.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: