Salita Angeli, nuovo focolaio nel tetto. Pompieri ancora al lavoro

IMG_0879I vigili del fuoco sono dovuti tornare in salita Angeli, dove l’altra notte è andato a fuoco un appartamento per cause ancora in corso di accertamento, anche se una ragazza che abitava nell’appartamento dal quale sono partite le fiamme è stata indagata dopo aver ammesso di aver lasciato accese candele votive. Solo l’inchiesta e la perizia tecnica potrà, però, stabilire se è quello o non, piuttosto, un corto circuito ad aver causato tutto.

Un focolaio, oggi all’una, ha ripreso vigore mentre un secondo focolaio si stava sviluppando in un’altra zona dell’ultimo piano. Si è reso, quindi, necessario un nuovo intervento con due squadre, una salita a piedi da Dinegro, l’altra scesa con un “Defender” dalla strada che passa sopra la zona, su Mura degli Angeli.


I vigili del fuoco sul tetto e nelle stanze alla ricerca di possibili focolai

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: