Controllori su bus e metro: evasione fino al 13,1%, molto superiore al periodo pre Covid

Amt, triplice verifica intensiva su bus e metro a Principe, Fanti d’Italia e San Giorgio

Triplice verifica intensiva ieri pomeriggio, martedì 8 giugno, in centro città. 15 Verificatori Titoli di Viaggio (VTV) di AMT, urbani e provinciali, hanno controllato i passeggeri di bus e metro nelle zone di Principe, Fanti d’Italia e San Giorgio.

La prima verifica è stata effettuata dalle 13.30 alle 16.00 in piazza Acquaverde per controllare le linee bus 3, 20, 32, 34, 35, 36, 38 e 54. Sono state 71 le situazioni irregolari rilevate su 753 passeggeri, per un tasso di evasione del 9,4%. 16 i passeggeri che hanno regolarizzato immediatamente la loro posizione.

Successivamente, dalle 16.30 alle 18.00, i Verificatori hanno controllato, divisi in due gruppi, le zone di Principe con Fanti d’Italia e San Giorgio.

All’uscita della stazione metro di Principe e al capolinea della linea 7 in via Fanti d’Italia sono staticontrollati 220 passeggeri, 29 le situazioni irregolari riscontrate, per una percentuale di evasione rilevata del 13,1%.

Il secondo gruppo di VTV ha controllato la stazione metro di San Giorgio rilevando 21 situazioni irregolari su 170 passeggeri verificati, pari ad un tasso di evasione del 12.3%.

12 delle 50 situazioni irregolari, riscontrate in questa seconda parte del pomeriggio, sono state regolarizzate subito. 

I valori rilevati sono significativi e maggiori dei valori che si riscontravano nel periodo ante Covid in controlli similari. L’azienda intensificherà le attività di controllo in metropolitana, proseguendo il programma di verifiche ordinarie e intensive pianificato per le prossime settimane.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: