I carabinieri del Nucleo Investigativo trovano deposito con 40 kg di droga a Marassi

Arrestati due uomini di 30 e 50 anni. Lo stupefacente era custodito in un box

I Carabinieri scoprono un deposito di droga. 2 arresti ed il sequestro di circa 40 chili di sostanza stupefacente (cocaina, hashish e marijuana).
Nel primo pomeriggio di ieri, nell’ambito di un predisposto servizio anti-droga effettuato dai Carabinieri del Nucleo Investigativo, mentre transitavano in prossimità del carcere di Marassi, notavano due persone, che, prima di salire a bordo di auto, girovagavano nei parcheggi antistanti, per poi allontanarsi. Pertanto, i militari, insospettitisi dal loro atteggiamento, decidevano di monitorarli. I due, dopo aver girovagato un po’ nella zona, entravano in un box, scaricando delle buste. Poco dopo essere usciti dal garage, i due soggetti, venivano fermati dai Carabinieri e identificati in D.R. albanese di 30 anni, gravato da pregiudizi di polizia in materia di stupefacenti e A.G. 50 enne genovese. La perquisizione personale dei due soggetti veniva estesa al box del garage, dove i Carabinieri rinvenivano nascosti tra vari scaffali, 18 kg di hashish suddiviso in 169 panetti, 8 involucri sottovuoto con all’interno 10 kg circa di “marijuana”, quasi un chilogrammo di “cocaina”, materiale vario per il confezionamento e un bilancino di precisone. I fermati, pertanto, sono stati tratti in arresto per “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti” e dopo le formalità di rito, sono stati tradotti e associati presso il carcere di Marassi. Droga e materiale sequestrati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: