Copre la targa del veicolo rubato con un’altra, ma i CC lo scoprono

L’auto, una Peugeot, era rubata. L’uomo è stato portato direttamente a Marassi

La scorsa nottata, in via Multedo di Pegli, un automobilista, si era fermato presso quell’area di sosta. Poco dopo è transitato da quella via, un equipaggio del Nucleo Radiomobile, che, notato il veicolo fermo con all’interno una persona, si è avvicinato per effettuare un controllo. Il conducente era un sedicente cittadino spagnolo di 40 anni, incensurato, mentre il veicolo era un Peugeot con targhe francesi, che, da un primo controllo, risultava essere regolare. I militari hanno però notato, che sotto la targa, c’era un’altra targa sempre della stessa nazionalità. Il mezzo è risultato asportato alcuni giorni fa in territorio francese. Pertanto, il sedicente 40 enne, è stato sottoposto a fermo di P.G., quindi, associato presso il carcere di Marassi, mentre, il veicolo è stato sequestrato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: