Travolto in bici, aveva montato un motore termico a benzina

Era di fatto uno scooter la bicicletta dell’incidente di questa notte in via Paolo Reti, all’imbocco del tunnel di via Degola. Avrebbe dovuto avere assicurazione e targa. La Polizia Locale indaga sulla presenza delle luci

Era di fatto uno scooter la bicicletta dell’incidente di stanotte a Sampierdarena. Essendo un motociclo avrebbe dovuto avere la targa ed essere assicurato. Le indagini del reparto Infortunistica della polizia locale, che indaga sui fatti, mirano anche a stabilire se avesse le luci che segnalassero la sua posizione nel buio della notte e, cioè, se il tassista che lo ha travolto con la sua auto abbia avuto modo di accorgersi della sia presenza.
Le condizioni del quarantacinquenne, di origine sudamericana, sono molto gravi. È ricoverato al Galliera ma i medici stanno valutando il trasferimento al San Martino.

Nella foto (d’archivio) una bici modificata con un motore termico come quella dell’incidente

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: