Rapina un turista, arrestato dalla polizia. Via San Luca è ormai pericolosa dopo le 19

Le condizioni della sicurezza reale (e non solo percepita) di una delle strade del centro storico più frequentate da genovesi e turisti si sono fortemente deteriorate nel giro di qualche mese ed ora è ormai pericoloso camminarci non appena chiudono i negozi

Sabato notte, alle 2:45, la Polizia di Stato di Genova ha arrestato un cittadino del Gambia di 28 anni per il reato di rapina. L ’uomo, in compagnia di due complici poi scappati nei vicoli, ha cercato di strappare, minacciandolo, la tracolla ad un turista inglese di 48 anni. Un genovese, che ha assistito a tutta la scena, ha chiamato la polizia consentendo così ad una volante del Commissariato Centro di intervenire immediatamente in soccorso della vittima. Gli agenti sono riusciti a bloccare ed ad arrestare il 28enne. Sono in corso le ricerche dei due complici. Tutti i vicoli laterali di via San Luca sono costantemente presidiati da gruppi di vedette a tutela dello spaccio. Non si limitano più solo a quello. È sfuggito di mano il controllo del territorio. Ormai via San Luca e stradine limitrofe sono off limits dalle 19. Degrado e insicurezza hanno avanzato da via Pre’ a via del Campo e sono tornati alle Vigne dove con una lunga lotta che aveva visto uniti cittadini e istituzioni e, ormai, hanno raggiunto le vie commerciali del centro storico.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: