Annunci
Ultime notizie di cronaca

Su Facebook e Youtube parte “Belin che calcio”, la trasmissione di Benvenuto e Ricciardi

L’idea, pensata dai due giornalisti con l’amico Max Cazzola, è quella di parlare di calcio d’antan, fino al 1980
Protagoniste, ovviamente, Genoa e Sampdoria

Parte sulla piattaforma Youtube un nuovo appuntamento Tv: “Belin che Calcio”, che potrete trovare sull’omonimo canale Youtube. Conducono i giornalisti Marco Benvenuto e Franco Ricciardi che intratterrano gli spettatori su Genoa e Sampdoria di tanti anni fa. L’appuntamento con la puntata “zero” è alle 20 di venerdì 11 gennaio 2018. Alla stessa ora sarà visibile sulla pagina Facebook dedicata.
L’idea è nata nell’estate dello scorso anno. Nel corso di una “pizzata”, si sono visti tre vecchi amici, da sempre nel mondo della comunicazione. Marco Benvenuto, già presente agli albori di TN4 (Telenord) ai tempi di Serra Riccò, poi per un trentennio uomo immagine e responsabile dei Tg di Telecity; Franco Ricciardi, una vita capo ufficio comunicazione di un ente internazionale di ricerca e uno dei primissimi radiocronisti genovesi; Max Cazzola, fotografo, sampierdarenese di nascita. E l’idea è stata sviluppata: creare una trasmissione che riguarda Sampdoria e Genoa. Direte: e dove è la novità? La fanno in tanti.
<È la stessa riflessione che abbiamo fatto noi – dice Benvenuto – ma non sarà così. Noi parleremo di Sampdoria e Genoa dalla loro fondazione fermandoci era al 1980. Articoli diciamo vintage, ricordi di una volta, storici calciatori, giornalisti, semplici tifosi che ricorderanno episodi di tanto tempo fa. Insomma, una formula nuova che riteniamo affascinante>.
<Il titolo della trasmissione è venuto spontaneo – aggiunge Ricciardi – e visto che siamo a Genova, cosa c’era meglio di un bel “Belin che calcio!” ?  detto fatto, questo sarà il titolo”>.
La durata della trasmissione? La cadenza?
<Pensiamo che 30/40 minuti sia la durata ideale – spiega Cazzola, che cura regia e parte tecnica della transizione – perché il tempo corre bene tra chiacchiere in studio, servizi esterni, quiz ed ospiti. La cadenza sarà settimanale, con la possibilità di fare anche dei servizi esterni>.
<Inizialmente – dicono gli organizzatori dell’iniziativa – la trasmissione sarà visibile sulla piattaforma “Youtube”, da qualsiasi Computer, tablet o telefono cellulare. È stata anche aperta una pagina dedicata sul social Facebook. Si chiama, e non poteva essere altrimenti, “Belin che Calcio”. Poi valuteremo la possibilità di fondare, da zero, una vera e propria Televisione web>.
<Noi ci crediamo… e ci divertiamo!> conclude Marco Benvenuto.
Sulla pagina Facebook è possibile interagire, pubblicando fotografie e notizie che interessa il calcio genovese sino al 1980.

Per ogni informazione è  attiva una casella disposta elettronica, belinchecalcio@gmail.com

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: