Annunci
Ultime notizie di cronaca

Bianco, ad di Iren: “Nel 2019 via ai lavori del nuovo depuratore di Cornigliano”

Nel 2019 (finalmente) al via i lavori del depuratore di Cornigliano: servirà 250mila abitanti (poco meno della metà della città) e sarà in servizio nel 2021. Lo ha annunciato Massimiliano Bianco, ad del Gruppo Iren, all’iniziativa “Orientati al futuro” organizzato dall’azienda insieme a The European House Ambrosetti.
<Quattro anni di crescita continua hanno portato Iren ad essere più grande e più solida con sempre maggiore impegno verso i territori – ha aggiunto -. La visione circolare di Iren, che pone al centro il cliente, sarà la base delle azioni strategiche del gruppo e il focus principale sarà la crescita in un contesto di scelte ambientalmente sostenibili. Il piano industriale che abbiamo recentemente presentato prevede 3 miliardi di euro di investimenti, di cui più della metà in sostenibilità, con una ricaduta sull’indotto veramente importante e nuove opportunità occupazionali. A Genova nei prossimi mesi partiranno i lavori di costruzione del nuovo depuratore di Cornigliano, un investimento di Iren di quasi 80 milioni di euro tra depurazione e reti, come singolo investimento sarà il più importante dei prossimi cinque anni>
In Liguria Iren negli ultimi 5 anni ha investito 293 milioni di euro e nel solo 2017 nel servizio idrico integrato sono stati circa 55,8 i milioni di euro investiti, creando un contributo occupazionale di oltre 3 mila posti di lavoro tra effetto diretto, indiretto e indotto.
<Il nostro futuro, come aziende di pubblica utilità, sarà quello di allacciare sempre più innovazione, tecnologia e sviluppo sostenibile alla vita quotidiana delle persone, nelle grandi città come nelle piccole comunità urbane – ha aggiunto Paolo Peveraro, presidente Iren -. Continueremo a produrre e vendere kilowatt, a illuminare e spazzare strade, a distribuire acqua e gas e raccogliere rifiuti, ma faremo tutto questo declinandolo sempre più con il digitale, l’internet delle cose, la mobilità elettrica, il riciclo e il riuso dei materiali e la compatibilità ambientale>.
<È bene ricordare – dicono i vertici dell’azienda – che per garantire servizi di alta qualità ai cittadini e all’ambiente, è fondamentale che la gestione sia affidata ad imprese efficienti, tecnologicamente e managerialmente evolute, socialmente responsabili. Iren nei suoi 113 anni di storia, ha costantemente affiancato i territori in cui opera nella crescita, non solo economica e industriale, ma anche sociale e culturale>.

 

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: