Facce de Zena 

Improvviso malore, muore il direttore generale del San Martino Salvatore Giuffrida

Aveva 59 anni. Ricopriva l’incarico dal dicembre 2020. Ad annunciarlo «con profondo dolore» è la direzione sanitaria del policlinico

Classe 1963, di Loano, Giuffrida era stato negli anni impegnato alla ASL Finalese quindi per 15 anni è stato direttore territoriale di Telecom prima di trascorrere 14 anni a Liguria Digitale nelle vesti di responsabile della direzione sanitaria. Da Liguria Digitale si era trasferito alla Asl 2, dove aveva ricoperto il ruolo di direttore del personale per 2 anni, per poi diventare direttore amministrativo al San Martino, posizione che ha ricoperto per 2 anni e 3 mesi.

Alla figura di direttore generale del San Martino, nominato dalla Giunta Regionale, d’intesa con il Rettore dell’Università e sentito il Ministro della Salute, competono i poteri di gestione e la rappresentanza legale dell’Istituto.

«Tutta la Direzione e i dipendenti del Policlinico si stringono attorno ai suoi familiari e insieme piangono la perdita del Loro Dg» si legge in una nota dell’ospedale.

Con profondo dolore il presidente della Regione Liguria Giovanni Toti e tutti gli assessori della Giunta esprimono cordoglio e sgomento per la scomparsa del direttore generale dell’Ospedale Policlinico San Martino, Salvatore Giuffrida, colpito da un malore improvviso.
“Oggi è un giorno triste – scrive il presidente Toti -. La sanità ligure perde uno dei suoi pilastri e una delle sue migliori guide mentre tutti noi perdiamo una persona speciale, sempre disponibile e allegra, con una immensa dedizione verso l’ospedale che dirigeva. La morte improvvisa di Salvatore Giuffrida ci lascia sgomenti e addolorati. Alla sua famiglia vanno le nostre più sentite condoglianze. Ci stringiamo intorno a tutta la comunità dell’ospedale San Martino – prosegue Toti – che Salvatore Giuffrida in questi anni di direzione ha guidato al meglio, con vento a favore e con vento contro, da vero velista quale era. A lui va la nostra più profonda gratitudine per quanto ha fatto per tutti noi. Ciao Salvatore, non ti dimenticheremo”.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: