Oggi a Genova 

Un sorpasso sarebbe all’origine dell’incidente mortale in Lungomare Canepa in cui ha perso la vita Romana Conte

La tragedia è avvenuta ieri pomeriggio alle 17. La cinquantunenne, secondo i rilievi della Polizia locale non avrebbe accelerato durante il sorpasso dell’autotreno in modo da lasciarlo indietro e per questo sarebbe finita col suo scooter sotto le ruote del mezzo pesante. Gli inquirenti escludono che la donna sia dovuta rientrare precipitosamente sulla corsia di destra a causa di veicoli provenienti in senso contrario visto che la strada era sgombra

Secondo le immagini delle telecamere, acquisite dal nucleo del reparto Pronto intervento della Polizia locale comandato dal commissario superiore Stefano Biggio, sarebbe rientrata nella corsia dopo il sorpasso senza aumentare la velocità. Forse il camionista, indagato per omicidio stradale, non la ha vista, essendo troppo vicina e il mezzo molto più alto dello scooter, e per quello non ha prenato. Al vaglio, però, c’è anche l’ipotesi che potesse essere distratto dalla guida dall’uso del cellulare. Per questo il telefonino è stato sequestrato per scoprire se al momento dell’impatto l’uomo lo stesse usando. Da valutare anche sia la velocità del mezzo pesante sia il rispetto delle ore di guida previste che se fossero state superate avrebbero potuto causare stanchezza e un calo dell’attenzione. La verifica di da parte degli inquirenti, coordinati dal pubblico Ministero Giovanni Arena, porterà a ricostruire i fatti che hanno portato alla morte sul colpo di Romana Conte.

Certamente in regola sono i documenti del camion, revisione compresa. L’impianto frenante, a un primo test, sembrerebbe non presentare malfunzionamenti.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: