diritti e sociale 

Oggi raccolti indumenti e 480 euro per il figlio neonato di Javier. Domenica veglia itinerante nel centro storico

Stamattina la comunità latinoamericana ha raccolto presso un bar di via Canevari quanto potrà aiutare la compagna di Javier Alfredo Miranda Romero, ucciso con una freccia in vico Mele, a fare fronte alle esigenze del bimbo nato il giorno prima della morte del padre

Il locale, “El Kiosco” di via Canevari resta disponibile per tutti quelli che vogliano portare altri indumento o denaro. Chi lascia soldi deve farlo in busta chiusa e, preferibilmente, segnare il proprio nome e cognome, oltre al numero di telefono. La compagna di Javier è da sola a Genova. In settimana dovrebbe arrivare una sorella dal Perù. Non se la sente di stare nella casa dove abitava con il papà del neonato e al momento viene ospitata da un’amica.

Stamattina presso il locale era presente il console generale del Perù a Genova, Carlo Tavera. Molte le persone della comunità latinoamericana che hanno voluto testimoniare la propria solidarietà alla donna e al bambino attraverso i doni.

Domenica prossima ci sarà una veglia itinerante silenziosa per chiedere giustizia e chiedere pace. La veglia sarà organizzata dalla Hermandad Señor de los Milagros assieme a diversi attori sociali. Si partirà alle 17:00 dalla chiesa di San Siro per arrivare in vico Mele e piazza De Franchi dove è avvenuto l’omicidio.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: