Facce de Zena sport 

Trofeo Nico Sapio, Mora incanta ancora la Sciorba con il record italiano nei 100 dorso

Al 48° Trofeo Sapio brillano anche Ciampi e Cerasuolo, doppietta per Razzetti

Un altro primato italiano infranto, sempre grazie allo straordinario Lorenzo Mora, e altri due record della manifestazione. I campioni azzurri degli Europei di Roma infiammano, ancora, la piscina Sciorba di Genova con prestazioni importanti al 48° Trofeo Nico Sapio, il grande appuntamento natatorio firmato da Genova Nuoto e My Sport in collaborazione con la FIN e con il patrocinio di Regione Liguria (ente promotore) e Comune di GenovaSciorba di Genova.

Lorenzo Mora è inarrestabile. Dopo il record italiano nei 200 dorso di ieri, il nuotatore di Fiamme Rosse e VVF Modena realizza uno strepitoso 49″37, miglior prestazione nazionale di sempre nei 100 dorso. Mora si aggiudica il Trofeo Alfredo Provenzali in quanto autore della miglior prestazione tecnica assoluta.

Dopo i 200, i 400 stile libero. Nuovo primato del Sapio battuto da Matteo Ciampi del Centro Sportivo Esercito che si impone con il tempo di 3’37”86 (precedente 2018 Gabriele Detti 3’39”08) È anche tempo di qualificazione per il Mondiale in vasca corta in Australia. Il terzo primato della piscina Sciorba lo stabilisce Simone Cerasuolo (Fiamme Gialle-Imola Nuoto) nei 50 rana con il tempo di 25″78, tempo limite per i Mondiali.

Doppietta per Alberto Razzetti (Genova Nuoto-Fiamme Gialle). Il sestrese, beniamino di casa acclamato a Sciorba, conquista l’oro nei 200 farfalla con il tempo di 1’53″33, 2 decimi più veloce di Giacomo Carini (Fiamme Gialle-Vittorino da Feltre). Il bis nei 400 misti dove ferma il cronometro sul tempo di 4’07″49.

Buona performance per Silvia Scalia (Aniene-Fiamme Gialle), vincitrice dei 50 dorso in 26”55. Matteo Rivolta (Fiamme Oro-Aniene) si conferma asso nei 50 farfalla con il crono fermato a 22″81. Giulia Vetrano (Rari Nantes Torino) firma i 200 stile libero in 1’57″89 e i 200 misti in 2’12″60. Alessandro Bori (Fiamme Gialle – In Sport) mette a segno il successo in 48″28 nei 100 stile libero. Lisa Angiolini (Virtus Buonconvento) supera la genovese Martina Carraro (Fiamme Azzurre) nei 100 rana con il tempo di 1’05″23. Costanza Cocconcelli (Fiamme Gialle – Azzurra 91) si impone nei 50 stile libero con il tempo di 24″47.

Elena Di Liddo (Carabinieri-Aniene) vince nei 100 farfalla con il tempo di 57″73. Andrea Castello (Esercito – Imola Nuoto) festeggia i 200 rana vinti in 2’10”02. Martina Cenci (Fiamme Gialle-Aurelia Nuoto) esulta nei 200 dorso con il tempo di 2’05″68. Gli 800 vanno a Sofia d’Andrea (Rari Nantes Ala) nella gara in cui Ludovica Terlizzi (Genova Nuoto My Sport) è terza.

Mai successo nel Trofeo Nico Sapio con tre atleti primi pari merito. Accade nei 100 misti dove Gabriele Brambillaschi (In Sport), Lorenzo Pignotti (Pool Sport) e Alex Sabattani (Imolanuoto) segnano, tutti e 3, il tempo di 55″39.

Il programma prevede domani le sfide delle categorie giovanili Esordienti A e Ragazzi.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: