Oggi a Genova 

Principe: cartelli mancanti, scale mobili ferme, orina ovunque, erbacce alte due metri e spazzatura

Cominciando la rubrica video “Vai dove ti porta il bus”, quindi partendo per fare una sorta di diario di viaggio con informazioni per chi vuole usare i mezzi pubblici, ci siamo imbattuti in una situazione allucinante in pieno centro città. Abbiamo quindi dedicato la prima puntata alla denuncia delle condizioni in cui versa uno dei luoghi in cui passano più turisti in città

I problemi sono svariati. Vanno dalla scarsa chiarezza delle indicazioni per raggiungere la stazione della metropolitana nella stazione ferroviaria alle incredibili condizioni dell’area esterna della metropolitana dove la puzza di orina è intollerabile, i resti della porta di San Tommaso sembrano ruderi e sono pieni di erbacce altissime oltre che di ogni genere di spazzatura. Quest’ultimo problema, spiega l’assessore alle Manutenzioni Mauro Avvenente verrà risolto in giornata. Ne daremo conto.

C’è poi le condizioni della stazione della metropolitana, di competenza Amt. L’azienda ha deciso di chiudere insieme tutte e quattro le scale mobili che sono arrivate alla revisione trentennale. Invece di scaglionare la chiusura, l’azienda, probabilmente per questioni di economia di scala, ha fermato tutto. Genovesi e turisti con le valigie, devono farsi due rampe di scale, di cui una molto alta oppure usare gli ascensori, che non hanno certo la portata delle scale mobili e sono entrambi orinatori. La puzza è insopportabile.

Questo è il modo in cui la città accoglie i turisti.

Aggiornamento: Avvenente è stato di parola e in capo a poche ore Amiu ha ripulito tutta l’area esterna della stazione. Restano da ripulire gli ascensori in capo ad Amt e le erbacce alte anche due metri sui ruderi della porta di San Tommaso, di competenza di Aster.

Alcuni lettori ci hanno scritto che siamo stati fortunati a non aver trovato in azione fumatori di crack e ci hanno segnalato una situazione anche peggiore alla stazione metro di Darsena. Realizzeremo un servizio anche lì e torneremo alla stazione metro di Principe tra un mese per verificare se la pulizia dell’area esterna viene mantenuta e se gli altri problemi sono stati risolti. Per le scale mobili chiuse contemporaneamente per manutenzione c’è ormai ben poco da fare: staranno chiuse per tre mesi.

Sotto: le foto dell’area ripulita.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: