anziani caldodiritti e sociale 

Sant’Egidio, Giornata degli anziani: messa e iniziative contro solitudine e caldo

Liturgia eucaristica nella basilica della Ss. Annunziata del Vastato, oggi sabato 23 luglio alle ore 18:00. Raccoglierà tutti gli anziani seguiti da Sant’Egidio insieme ai giovani volontari. Migliaia di telefonate, visite domiciliari ed interventi – consegne di spesa a domicilio, accompagnamento per disbrigo pratiche o visite mediche – ad anziani in condizione di isolamento sociale e di abbandono

Domenica 24 luglio si celebra la Giornata Mondiale dei nonni e degli anziani, voluta da Papa Francesco, che in questo tempo “segnato prima dalla tempesta inaspettata e furiosa della pandemia, poi da una guerra che ferisce la pace e lo sviluppo su scala mondiale”, ha rivolto loro un messaggio dal titolo “Nella vecchiaia daranno ancora frutti” (Salmo 92).

La Comunità di Sant’Egidio si unisce alla celebrazione di questa Giornata con una liturgia eucaristica nella basilica della Ss. Annunziata del Vastato, oggi sabato 23 luglio alle ore 18:00 che raccoglierà tutti gli anziani seguiti da Sant’Egidio insieme ai giovani volontari.

«Questo evento si inserisce in un periodo di grande intensificazione degli interventi di prossimità per gli anziani nella nostra città, al fine di prevenire le conseguenze della solitudine e del caldo – dicono a Sant’Egidio -. In preparazione della Giornata sono state effettuate migliaia di telefonate, visite domiciliari ed interventi – consegne di spesa a domicilio, accompagnamento per disbrigo pratiche o visite mediche – ad anziani in condizione di isolamento sociale e di abbandono. In considerazione delle anomale ondate di calore di questi giorni, sono state realizzate anche campagne di informazione e di prevenzione coinvolgendo la rete di prossimità creata negli anni dal Programma W gli anziani di Sant’Egidio: portieri, farmacisti, volontari, assistenti familiari, vicini di casa. Sono stati mobilitati anche commercianti e ristoratori per la consegna di pasti gratuiti a domicilio».

Fra i protagonisti di queste iniziative solidali, un ruolo fondamentale è quello degli anziani stessi che sono fra i principali attivisti e sostenitori del Programma offrendo una testimonianza efficace di come l’età anziana – recita il Messaggio per la Giornata Mondiale – non è un tempo inutile in cui farsi da parte tirando i remi in barca, ma una stagione in cui portare ancora frutti”.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: