Cronaca 

Marassi, detenuto tenta il suicidio nello stesso reparto dell’uomo che si è ucciso ieri

È stato salvato dalla Polizia Penitenziaria. Aveva attaccato una felpa alle grate della finestra e si era appeso, salendo su un tavolino dal quale si era gettato

Ne dà notizia Fabio Pagàni, segretario generale UILPa Polizia Penitenziaria. È successo ieri a mezzogiorno.

«Solo grazie al tempismo e al coraggio degli agenti l’uomo è stato sottratto a morte certa -. L’istituto di Marassi rischia di rappresentare uno dei gironi infernale del sistema penitenziario italiano e ad alimentare questa spirale di violenza concorre certamente anche il dato di affollamento della struttura genovese. Sono presenti 670 detenuti a fronte di una capienza di 500. La situazione è ai limiti della gestibilità e dovrebbe sollecitare i responsabili amministrativi del sistema penitenziario ligure ad adoperarsi fattivamente per la ricerca di soluzioni possibili ed efficaci».

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: