Facce de Zena 

Anniversario della morte del Commissario Esposito, ucciso dalle Br: depositata corona in via Pisa

Il 21 giugno 1978, mentre si trovava a bordo dell’autobus della linea 15 per recarsi a lavoro, fu ferito a morte da due uomini che aprirono il fuoco da distanza ravvicinata. Morì in seguito alle riportate

Questa mattina alle ore 11:00, in occasione della ricorrenza del 44° anniversario dell’eccidio del Commissario Capo della Polizia Antonio Esposito, avvenuto a seguito delle ferite riportate in un attentato terroristico, è stata depositata una corona presso la lapide posta a ricordo in via Pisa nº 56.

Il Commissario Capo Antonio Esposito all’epoca dei fatti dirigeva il Commissariato di Polizia di Nervi, dopo aver prestato servizio per lungo tempo presso la squadra politica della Questura di Torino e successivamente presso i nuclei antiterrorismo di Torino e Genova, distinguendosi in occasione di diverse indagini che avevano consentito di arrestare alcuni membri delle brigate rosse e contribuendo ad istruire a Torino il primo processo in Italia contro i terroristi.

Alla celebrazione hanno partecipato i familiari e le Autorità cittadine.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: