Personale socio sanitario “Anni azzurri”: stato di agitazione del personale per cessione ramo d’azienda

person holding medicines

I sindacati: «Per i dipendenti, in maggioranza donne, questa cessione significa meno ore di lavoro e salari più bassi»

Continuano i problemi nel mondo del lavoro genovese. Kos Care, gruppo privato che su tutto il territorio nazionale opera nel settore della salute e della cura delle persone, ha deciso di effettuare la cessione di ramo d’azienda. Kos Care gestisce in convenzione con la Regione Liguria la struttura di Rivarolo “Anni azzurri”.

E’ una situazione inaccettabile per lavoratrici che garantiscono, anche in situazioni drammatiche come è stata la pandemia, la continuità assistenziale a soggetti estremamente fragili.

Per contrastare la decisione aziendale, Fp Cgil, Cisl Fp, Fisascat Cisl Uil Fpl, Uiltucs Uil hanno pertanto dichiarato lo stato di agitazione del personale e il blocco dello straordinario.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: