Oggi pomeriggio inaugura il locale de “La Marinella” a Nervi

clear drinking glass with brown liquid

Si chiamerà “La Marinella 1934 on the rocks”. La scogliera sarà adornata con mille piante di basilico di Pra’

clear drinking glass with brown liquid

«A distanza di 5 anni dalla presa in carico del complesso La Marinella di Nervi, complicati da anni di eventi atmosferici e pandemia disastrosi (2016 la tromba d’aria – 2017 la mareggiata storica – 2018 la mareggiata epocale – 2020/22 il Covid) in occasione dell’Euroflora ai parchi di nervi, vogliamo dare un segnale inaugurando “La Marinella 1934 on the rocks” che vuole rievocare il famoso cocktail che come onde che frangono sulle rocce, vede il whisky inondare il ghiaccio – dicono i proprietari della struttura -. Valorizzando, così, la meravigliosa scogliera di pertinenza del complesso completamente riadattata per una migliore fruibilità pubblica, con una pavimentazione unica nel suo genere effettuata utilizzando le pietre di scoglio originarie ritrovate nei sottofondi durante le lavorazioni».

«E proprio come rocce e mare, per evidenziare il legame con la qualità e la tipicità, 1.000 piante di basilico di Pra’ adorneranno la scogliera per comunicare ai visitatori il simbolo principe della tavola genovese – proseguono -. Così notte tempo Stefano Bruzzone, titolare di Serre sul mare, con il suo staff, come i giardinieri artisti di Euroflora, ha allestito una quinta scenica con piantine del basilico di Pra’ proprio sul mare, elemento determinante per il tipico profumo e l’inconfondibile sapore della magica piantina, ingrediente principe della famosa ed internazionale “salsa”»-

«Igor Mendelevich ha voluto accendere i riflettori internazionali di Euroflora per evidenziare le energie profuse per il rilevante progetto di riqualificazione e così per evidenziare il cantiere ancora attivo, ha fatto progettare all’architetto Luca Mazzarri, interior design dell’intera struttura, uno spazio temporaneo che simula un contenitore in legno per le spedizioni marittime, dal quale si potrà avere una prima, seppur limitata, degustazione della qualità e della tradizione  live motive de “La Marinella 1934” durante Euroflora e per l’intero periodo estivo – recita una nota della proprietà -. Le preparazioni verranno effettuate in collaborazione con Raoul Bollani, organizzatore di eventi blasonati a Palazzo Imperiale e al Chiostro della Cattedrale di San Lorenzo, e autentico appassionato della bellezza delle tradizioni genovesi e ormai noto con il suo innovativo street food “Sciusci” il boccone giapponese di sushi che sposa la tipicità del territorio come pesto, trippa e polpettone, e che verrà così riproposto a bordo mare».

All’inaugurazione istituzionale” parteciperà il Sindaco Bucci e la sua giunta (che si riunirà alcune ore prima eccezionalmente presso i parchi di Nervi) e le rappresentanze locali, mentre l’attività al pubblico sarà avviata da mercoledì 27 aprile ore 11.00

AGGIORNAMENTO: in serata siamo passati a vedere di che si tratta. Ecco qui.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: