Nella notte, furto con scasso alla Croce Verde di Pegli. Bottino: 2.500 euro

Lo annuncia la stessa pubblica assistenza: «Stanotte, approfittando del fatto che la squadra di turno fosse in servizio, hanno forzato il lucchetto del cancello, rotto la serratura della porta della segreteria, aperto il lucchetto della vetrinetta e rubato la moneta contenuta in appositi blister»

«Nel condannare fermamente questo gesto non solo per il danno economico procurato al sodalizio, valutabile intorno ai 2.500 euro, frutto delle donazioni dei cittadini pegliesi e non che hanno usufruito del servizio vaccinale, ma soprattutto del danno morale subito – scrive il consiglio di amministrazione della Croce Verde -. Noi siamo disponibili a dare il nostro aiuto a tutti, indistintamente, ma non sopportiamo il fatto di dover subire questi gesti ignobili e vigliacchi da parte di persone meschine. Contiamo fortemente sull’aiuto della cittadinanza per il recupero del danno economico e, nello stesso tempo, vogliamo dire ai vigliacchi che la nostra missione di volontariato e solidarietà non subirà alcuna sosta, come del resto facciamo dal lontano 1909».

La Croce Verde ha anche organizzato una raccolta fondi online a questo link.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: