Aggredito e rapinato di più di 1.400 euro in centro storico

È successo in via Gramsci. A uno dei malviventi sono state trovate in tasca tre catenine dal gancio spezzato di cui non ha saputo giustificare il possesso

La Polizia di Stato, in via Gramsci, alle 11:40 di ieri, ha arrestato un 22enne per il reato di rapina in concorso.

Durante il servizio di controllo del territorio i poliziotti dell’U.P.G.S.P., transitando in via delle Fontane, hanno ricevuto la segnalazione di una rissa tra soggetti stranieri.

Immediatamente gli operatori si sono recati sul posto e hanno visto un soggetto che, conforza, cercava di trattenere due ragazzi che tentavano di divincolarsi dalla sua presa.

Alla vista della volante questi ultimi hanno colpito violentemente il soggetto che li tratteneva riuscendo a scappare. 

Mentre uno dei due poliziotti prestava soccorso alla vittima che gli ha riferito di essere stato appena aggredito e rapinato di 1420 euro,  l’altro ha inseguito i due fuggitivi. È riuscito a fermarne uno che ha cercato di disfarsi di diverse banconote stropicciate che teneva in tasca e che una volta recuperate sono state quantificate in 820 euro. Addosso al 22enne sono state rinvenute 3 catenine con il gancio strappato di cui non ha saputo giustificare il possesso e per tale motivo è stato anche denunciato per ricettazione.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: