Giovani e smaliziati ladri d’appartamento finiscono in manette

ladro piccola

Si tratta di un ragazzo e una ragazza che si spostavano in tutto il territorio nazionale

Nell’ambito dell’azione di contrasto ai reati contro il patrimonio condotta dalla Polizia di Stato col coordinamento della Procura della Repubblica di Genova, nelle prime ore del 23 dicembre sono state arrestate due persone in relazione a un furto in abitazione, risalente ad alcune settimane addietro, nel corso del quale erano stati asportati preziosi e denaro contante. Le indagini, avviate dalla Sezione Antirapina della Squadra Mobile dopo l’evento, hanno consentito al Pubblico Ministero di richiedere al G.I.P. un provvedimento restrittivo a carico di un uomo e una donna, entrambi giovanissimi, nei confronti dei quali sono stati raccolti gravi indizi di responsabilità in ordine al delitto. I due sono stati rintracciati a Ferrara dagli uomini di quella Squadra Mobile, che li hanno associati presso il carcere estense.

«L’intensificazione dei servizi di prevenzione e controllo del territorio predisposti dalla Questura volti ad accrescere l’azione di contrasto ai reati contro il patrimonio sotto le feste natalizie, nonché l’attività di coordinamento da parte dell’Autorità Giudiziaria, hanno prodotto risultati significativi a fronte di un fenomeno attribuibile a soggetti connotati da una forte mobilità sul territorio nazionale e sempre più smaliziati nelle loro condotte, spesso caratterizzate dall’utilizzo di accorgimenti finalizzati (sovente senza successo) ad eludere le investigazioni – dicono alla Questura -. Altrettanto importanti appaiono le segnalazioni dei cittadini circa la presenza di persone sospette, che consentono alle Forze dell’Ordine di procedere alla loro identificazione, quando non ad interventi in flagranza di reato, col duplice effetto di alimentare il patrimonio informativo destinato a rivelarsi utile per successive indagini e a dissuadere i malintenzionati ad operare dopo essere stati identificati, coniugando la sfera preventiva con l’acquisizione di un bagaglio conoscitivo prezioso sotto il profilo investigativo».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: