Oggi nella Radura della memoria “Natale per non dimenticare le vittime del Ponte Morandi”

Tutti gli artisti, le associazioni partecipanti e gli intervenuti prestano la loro opera gratuitamente, in memoria del tragico crollo

Un grande evento natalizio nella Radura della memoria, sotto Ponte San Giorgio, per ricordare le 43 vittime del crollo del Morandi.

«Natale per non dimenticare vuole essere un sentito omaggio per coloro che hanno perso la vita nel crollo del Morandi e un momento di vicinanza verso le loro famiglie – spiega l’assessore alle Politiche culturali Barbara Grosso – Voglio ringraziare gli artisti e tutti coloro che hanno collaborato all’organizzazione di questa giornata, dedicata alla memoria ma anche alla musica e alla danza, forme d’arte e di cultura che, in questo luogo del ricordo, ci uniscono in un immaginario abbraccio».

Si inizia alle 14, con l’arrivo in Radura di un gruppo di abitanti della Valle Stura che, partendo da Masone, parteciperanno alla Camminata al Ponte Morandi organizzata dall’associazione Noi per voi

Dopo i saluti di benvenuto al gruppo, 43 bambini posizioneranno intorno al cerchio centrale 43 piccoli abeti decorati, a ricordo delle vittime del crollo del Ponte Morandi.

I saluti delle autorità introdurranno il pomeriggio, che si aprirà ufficialmente alle 15.15 con l’esibizione di danza classica e contemporanea a cura di Coreo lab.

Alle 15.40 inizierà il Concerto di Natale, presentato da Simona Cappelli e curato dall’associazione Primi passi. Si alterneranno sul palco Enrico Bianchi, Stephanie Niceforo, la Banda Martinelli, i Corner’s friend’s, Stephanie Riondino, Alessandro De Muro, Le note di Genova, Gabriele Gaggero e, come special guest & supporter, arriverà Vladi dei Trilli.

A seguire, alle 17, presentazione del libro Vite spezzate, a cura di B. Alciato (associazione Vittime del Ponte Morandi) – Il Canneto editore, e un assolo di danza contemporanea con Irene Moles che si esibirà nella performance La luce (progetto IREMA di I. Moles e M. Savatteri).

Partecipano all’evento le pro loco della Valpolcevera e di Sampierdarena, che offrono food & drink.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: