Sul treno con il green pass di un altro e con la cocaina in tasca. Arrestato dalla Polfer

Il diciottenne era stato segnalato alla Polizia dal Capotreno perché trovato in possesso di un green pass con nome diverso dal suo documento di identità

Gli agenti della Polfer di Chiavari hanno arrestato ieri mattina un 18enne di nazionalità albanese, di transito in Italia, per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, denunciandolo altresì per false attestazioni a pubblico ufficiale.

Il giovane era stato segnalato alla Polfer dal capotreno di un treno diretto a Roma, in quanto durante il servizio di controlleria trovato in possesso di un green pass riportante un nome diverso di quello contenuto nel suo documento personale.

Quando gli agenti lo hanno identificato durante la fermata del treno nella stazione di Chiavari, il giovane si è mostrato particolarmente agitato tanto che i poliziotti si sono insospettiti e lo hanno fatto scendere dal convoglio accompagnandolo in ufficio.

Attraverso un controllo più approfondito, lo straniero è stato trovato in possesso di due involucri di cellophane che avvolgevano una sostanza solida bianca per un peso totale di circa 170 grammi, il cui successivo accertamento tecnico ha stabilito trattarsi di cocaina pura.

Dopo aver informato l’Autorità Giudiziaria, il cittadino albanese è stato condotto nel carcere di Genova Marassi in attesa dell’interrogatorio di garanzia.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: