Voltri, anche oggi il mercato inquina il fiume (e poi il mare) con rifiuti e cassette

I cittadini si sono rivolti un’altra volta al Municipio Ponente. L’assessore municipale Frulio: «Gli ambulanti devono conferire non a terra in mezzo alla piazza. Un danno ambientale che si ripete ogni martedì»

«Bisogna che vengano responsabilizzati i mercatali per lo stoccaggio dei rifiuti in appositi contenitori. È assurdo, in un periodo come questo, che plastiche e rifiuti vengano abbandonati per terra e finiscano nel fiume senza intervenire – dice l’assessore municipale del Ponente Matteo Frulio -. A Voltri, specialmente, i mercatali devono depositare i propri rifiuti non accatastati in mezzo alla piazza. Con il vento che spira dal Turchino tutta la spazzatura finisce in mare. Ma dovrebbero usufruire di cassonetti appositi e dedicati. È una danno ambientale enorme che si ripete ogni martedì».

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: