Cronaca 

Entra in negozio di Sestri, picchia il titolare e scappa con la cassa. Rapinatore arrestato dalla PL

Gli agenti dell’Unità territoriale Medio Ponente sono accorsi alle grida di aiuto del negozianti e hanno disarmato il violento

Il 12 di novembre scorso un cinquantaquattrenne è entrato in un negozio di via Vigna, a Sestri Ponente, con un palo metallico lungo più di un metro occultato dietro le spalle. Si è avvicinato al titolare che era dietro al banco e ha cominciato a picchiarlo col bastone di ferro prima sulla spalla sinistra e successivamente sull’avambraccio sinistro, arraffando poi il cassetto del registratore di cassa, continuando a colpire e insultare l’esercente che aveva tentato di difendersi con un tavolino. Nel frattempo, parte del denaro in monete e banconote, era finito sul pavimento del locale. Il cinquantaquattrenne, di nazionalità romena, poi risultato avere a suo carico precedenti specifici, usciva dal locale, seguito dal titolare che si era messo a gridare per attirare l’attenzione di chi stesse passando per strada e chiedere, così, aiuto. Per sua fortuna, a sentirlo sono stati gli agenti dell’Unità territoriale Medio Ponente della Polizia locale in servizio di pattugliamento poco distante, che sono arrivati di corsa, hanno disarmato il rapinatore violento e lo hanno arrestato per rapina e lesioni.
Alla direttissima, il giudice ha deciso per il malvivente gli arresti domiciliari.

Related posts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: