Nel cuore di Genova apre una galleria che vende… dinosauri

Inaugurerà in vico della Casana in concomitanza con Start 2021 la notte bianca delle gallerie genovesi

Stupendo nasce dalla volontà della BF Gallery di Alessandro Ferrada e Iacopo Briano, due liguri che, dopo aver concluso l’esperienza della loro galleria di Bruxelles, ripartono da Genova con una proposta di ampio respiro sempre incentrata sul loro mood: la Wunderkammer contemporanea. Una proposta originale ed un ritorno alle origini territoriali che ha spinto il noto esperto di arte contemporanea e divulgatore televisivo Willy Montini ad aderire al progetto.

Stupendo ospiterà infatti le attività di Willy, anche lui di ritorno nella sua Genova. Nel logo della galleria il payoff è “a space for art storytellers” che bene contraddistingue il progetto di uno spazio dinamico, dove si ospiterà e soprattutto si racconterà arte. L’idea è quella di superare il concetto statico di galleria, creando una piattaforma aperta ai temi dell’arte, in un’ottica globale e non specialistica.

Da diversi anni Iacopo e Alessandro propongono oggetti straordinari che vanno dalla paleontologia allo spazio (è recente una loro vendita di 2 tute spaziali da Sotheby’s a New York) seguendo un percorso temporale che abbraccia oggetti e opere d’arte classiche e contemporanee.

I due si occupano in particolare di Storia Naturale (proprio in questi giorni stanno promuovendo a Parigi l’asta dello straordinario triceratopo Big John) e curano il dipartimento Naturalia per la casa d’aste Cambi, dove hanno avuto modo di incontrare il critico d’arte Tiziano Panconi, che collaborerà con Stupendo per quanto riguarda l’arte antica e moderna. Stupendo in un fantastico contesto estetico (sembrerà di vivere nel vecchio centro storico di Tokyo, negli anni 60). Willy Montini ha colto immediatamente l’occasione, curando la prima mostra di Stupendo, in contemporanea con l’apertura dell’unico vero ristorante giapponese in Liguria (Sorry, no sushi).

“Arcipelago Nippon” è il titolo del progetto espositivo che inaugurerà giovedì 7 ottobre gli spazi di Vico della Casana 49r. Una mostra che propone arte giapponese moderna e contemporanea: verranno esposte opere di maestri del gruppo Gutai quali Shozo Shimamoto e Yasuo Sumi, ma anche opere Fluxus di Yoko Ono e Ay-O e alcuni lavori di Tetsuro Shimizu e Asako Hishiki. Un arcipelago di proposte diverse, con lavori dagli anni 50 ai giorni nostri. Una mostra che non mancherà di sorprendere, dove le opere d’arte contemporanea selezionate e raccolte da Willy dialogheranno nelle vetrine di Stupendo con gli oggetti straordinari scelti da Iacopo ed Alessandro.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: